Istruzioni sulla fatturazione - Comune di Vetralla (VT)

Fatturazione elettronica | Istruzioni sulla fatturazione - Comune di Vetralla (VT)

Istruzioni sulla fatturazione 

Il codice univoco ufficio identificativo dell’Ufficio destinatario di fatturazione è l’informazione che i fornitori del Comune di Vetralla devono inserire nell’elemento “CodiceDestinatario” presente nel tracciato della Fattura elettronica al fine dell’identificazione univoca dell’ufficio deputato al ricevimento della fattura elettronica.

L’ufficio di fatturazione elettronica centrale “Uff_eFatturaPA” potrà essere utilizzato per l’invio della fattura elettronica solo nel caso in cui il fornitore non sia in grado di individuare in modo univoco, sulla base dei dati contrattuali in proprio possesso, l’Ufficio, tra quelli sopra indicati, destinatario della fattura.

Oltre ai dati fiscali previsti dalla vigente normativa, la fattura elettronica, ai sensi dell’art. 25 del D.L. 66/2014, dovrà inoltre riportare:

  • il codice identificativo di gara (CIG), sempre obbligatorio ad eccezione delle ipotesi di esclusione dall’obbligo di tracciabilità di cui alla Legge n. 136/2010, ora individuate in modo univoco nella “Tabella 1” allegata al Decreto Legge n. 66/2014 come convertito in Legge n. 89/2014;
  • il codice unico di progetto (CUP), necessario in caso di fatture relative a opere pubbliche, interventi di manutenzione straordinaria, interventi finanziati da contributi comunitari e ove previsto ai sensi dell’articolo 11 della legge 16 gennaio 2003, n. 3.

L’Ente provvederà al rifiuto ed al rinvio al sistema di interscambio delle fatture mancanti dei codici CIG o CUP.

L’Ente si riserva inoltre la facoltà di richiedere ulteriori contenuti informativi obbligatori che si rendano necessari per permettere la corretta gestione della fattura nel sistema contabile

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.fatturapa.gov.it.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (104 valutazioni)